Come può aiutarti l'osteopata

 Home / Trattamenti Osteopatici

Trattamenti osteopatici

Il trattamento osteopatico è un metodo terapeutico, olistico, di cura e prevenzione fondato sulla profonda conoscenza della fisiologia e dell'anatomia del corpo umano. Il trattamento è di tipo manipolativo e prevede l'utilizzo delle mani anche come strumento non invasivo di diagnosi (analisi della mobilità delle strutture ossee, articolari, viscerali, fasciali e cranio-sacrali).

Il trattamento solitamente è preceduto dalla raccolta di informazioni importanti che possono dare una direzione alla diagnosi e da un esame di tipo osteopatico. Successivamente si procede con il trattamento vero e proprio (manipolare in osteopatia significa avere sempre un approccio dolce, leggero e rispettoso nel trattare i tessuti, muscolari ossei o viscerali) e in conclusione ci potranno essere indicazioni per il trattamento successivo, anche eventuali esercizi da fare a casa.

È importante sapere che il trattamento osteopatico non sostituisce la medicina convenzionale ma la affianca.

Efficacia del trattamento osteopatico

Per rispondere alla domanda cosa cura l'osteopata? bisogna prima chiarire un comune equivoco legato alla parola osteopatia, che deriva dal greco osteon (osso) + pathos (malattia) ovvero malattia delle ossa termine, ma non vuole indicare malattie organiche legate al tessuto osseo, il termine coniato dal Dott. Still vuole spostare l'attenzione alla biomeccanica dell'osso, le sue implicazioni e il percorso al ripristino delle naturali funzionalità. E proprio in queste sue implicazioni vi è l'approccio olistico dell'osteopatia.

L'osteopata può intervenire con successo nei casi di:

  • dolori cervicali
  • dolori dorsali e lombari
  • pseudosciatalgie
  • scoliosi antalgiche
  • sindrome da deficienza posturale
  • dolori delle articolazioni
  • rigidità muscolare e strappi
  • distorsioni
  • talloniti
  • cefalee muscolo-tensive
  • stati ansiosi e depressivi
  • disturbi dell’apparato muscolo scheletrico

Sicuramente l'efficacia è alta in tutti i casi dove la problematica si innesca con la perdita del movimento o con uno stato cronico di tensione. Il trattamento diventa meno efficace quando la causa risale ad una patologia puramente ortopedica (frattura o lussazione) o derivante da patologie dell'apparato urogenitale, renale, infezioni e dove vi siano lesioni organiche.

Il trattamento osteopatico è indicato per tutti, da bambini e neonati a donne in gravidanza e anziani. Nei casi più semplici, spesso, la singola seduta permette il ripristino del corretto movimento della zona interessata riducendo o risolvendo totalmente il dolore.

Dove non ci sono patologie il trattamento osteopatico interviene per prevenire indidenti e performance nel caso di sportivi professionisti o dilettanti.

Chi svolge il trattamento?

I trattamenti sono svolti da osteopati in possesso di diploma ufficiale.